PUNTI DI CARICO FURGONI

Rampe specifiche per l'utilizzo con veicoli leggeri, dal peso contenuto non rovinano il pianale del veicolo. Permettono il parcheggio del mezzo, l'apertura parziale delle porte e il raccordo delle stesse senza muovere il veicolo.

Possibilità di raccordo pianali furgoni fino ad un differenza in altezza di +- 200mm rispetto al piano banchina.

RAMPE DI CARICO, per utilizzo specifico con veicoli commerciali con porte posteriori, con pianali generalmente ad altezza di 500 – 600 mm da terra. E’ consigliata una banchina avente altezza compresa tra 400 e 700 mm. Costruzione a Norma EN 1398.

Le rampe CAMPISATRADE sono ancorate a filo banchina, ed hanno la posizione di riposo in verticale. Si raccordano al veicolo che si arresta a circa 1350 mm dalla banchina e può spegnere subito il motore. Si trova in posizione tale da poter aprire a 90° le porte posteriori lasciandole bloccate aperte. La rampa scende tra le porte, fino a raccordare il pianale: in tale posizione è un ponte inerte che fluttua col veicolo durante carico.

Manovra:

  • Arretramento del veicolo: arrestare il veicolo a 1350 mm dalla banchina e spegnere il motore.
  • Apertura porte posteriori: aprire le porte di 90° e fissarle.
  • Abbassamento rampa manuale-bilanciato o meccanizzato, fino a raccordarsi al pianale del veicolo.
  • Carico e scarico: effettuarlo transitando con carrelli manuali o transpallets.
  • Sollevamento in verticale della rampa a fine carico: manuale-bilanciato oppure meccanizzato idraulico.

COSTRUZIONE

Pianale in lamiera mandorlata con labbro di appoggio raccordato in basso. Profilati laterali di contenimento, ed inferiori di rinforzo. Sistema di bilanciamento che mantiene la forza necessaria al sollevamento entro quanto stabilito dalla EN 1398.
Peso proprio: 95 kg.

FISSAGGIO ALLA BANCHINA

La rampa è provvista di lamiera mandorlata piegata ad “L” di 200 x 200 mm lunghezza 1500 mm, e può essere fissata al bordo della banchina anche se questa è sprovvista di profilato zancato, tramite tasselli ad espansione.

FINITURA

Sgrassaggio ecologico a 100°, doppio lavaggio, fosfatazione, fondo epossidico a due componenti cotto a forno, verniciatura finale a due componenti cotta a forno, colore grigio RAL 7005.

COMANDI

Sollevamento ed abbassamento tramite una leva manuale. In alternativa sollevamento ed abbassamento idraulico.

I veicoli commerciali leggeri sono delicati e si danneggiano se fanno retromarcia a riscontro contro dei paracolpi. Le porte posteriori impediscono l’attracco diretto alla banchina. Il pianale non regge il peso di una rampa standard, che farebbe anche impennare il veicolo.

Il sistema deve permettere al solo autista di caricare in sicurezza e senza alcuna assistenza, senza dover spostare il mezzo a causa delle porte posteriori, evitando di fare molte manovre per una posizione di attracco esatta, spegnendo subito il motore per non produrre gas di scarico.

Sistema di attracco per rampe CAMPISATRADE con la seguente funzionalità:

  • Retromarcia guidata da segnaletica di centraggio posta a terra (strisce ortogonali alla banchina) e sulla banchina (trapezi di centraggio tramite specchietti retrovisori)
  • In retromarcia, intercettando una prima cellula fotoelettrica, questa accende il semaforo verde. L’autista può spegnere il motore ed essere certo di essere in posizione di carico perfetta, a 1,35 m dalla banchina.
  • Se arretra troppo intercetta una seconda cellula fotoelettrica che accende il semaforo rosso, ed è il segnale per far avanzare leggermente il mezzo finchè rimane acceso solo il verde
  • L’autista scende, apre le porte (ha lo spazio necessario tra la banchina ed il veicolo) e le fissa parallele al veicolo, abbassa sul pianale del veicolo la rampa CAMPISATRADE finora a riposo in verticale sul bordo della banchina. La rampa sormonta di circa 15 cm il pianale garantendo sicurezza di attraversamento.
  • L’autista carica da banchina, con carrello manuale o con transpallet e pallet.
  • Eseguito il carico, l’autista solleva la rampa in posizione verticale di riposo (rimane bloccata in sicurezza), chiude le porte, riparte accendendo il motore solo all’ultimo momento e quindi non riempiendo di gas di scarico l’ambiente.

Dispositivi: un semaforo rosso-verde; due cellule fotoelettriche con sostegno per applicazione a parete o su panettoni in cemento (non forniti), collegamenti elettrici, canaline; segnalatori di centraggio banchina.

Rampe costruite in conformità alla Norma di prodotto EN 1398.
Complete di marchiatura CE

  • Attraversamento: la piattaforma è provvista lateralmente di due profilati rialzati di contenimento delle ruote dei carrelli.
  • Stampella di sicurezza: due stampelle (a ripiegamento automatico a rampa a riposo) bloccano la corsa in discesa della rampa 20 cm sotto il livello della banchina.
  • Bandierina di sicurezza: a gravità, rende visibile la rampa qualora sia lasciata in posizione orizzontale.

Portata 800 kg secondo EN1398.

Solo per l'opzione motorizzata idraulica:
Tensione 230-400 V trifase
Potenza 0,75 kW oppure 1,1 kW
Frequenza 50/60 Hz

DOWNLOAD CATALOGO RAMPE DI CARICO

Download

Richiedi Materiale
Tecnico

Contattaci

Richiedi un preventivo sui prodotti Campisa

Contattaci

Punti di carico - Sistemi

Vedi gli altri prodotti della categoria Punti di carico - Sistemi