/La digitalizzazione della logistica: una necessità, non più un optional
digitalizzazione logistica

La digitalizzazione della logistica: una necessità, non più un optional

Digitalizzazione e logistica sono due termini che vengono affiancati sempre di più nella ricerca di nuove soluzioni per lo sviluppo della movimentazione semplificata delle merci.

Nella maggior parte dei casi viene argomentato con un elemento accessorio, come la soluzione alla quale solo le aziende più strutturate possono ambire.

Il settore digital si sviluppa sempre di più e coinvolge ogni fase della logistica. I mesi di lockdown causati dal Coronavirus hanno dato una forte spinta allo sviluppo appena descritto. Scopriamo qual è la situazione odierna della logistica e come la digitalizzazione sia ormai diventata una necessità, allontanandosi dall’idea di optional.

La situazione della logistica post Covid-19

La logistica, come tanti altri settori, ha subito delle forti ripercussioni legate al Covid-19.

Nella settimana che va dal 24 febbraio al 1° marzo i prodotti di largo consumo venduti online sono aumentati dell’81% (studio Nielsen); se si considera che circa il 75% di chi ha comprato online durante il lockdown imposto dal Covid-19 non lo aveva mai fatto prima (fonte NetComm), le opportunità che un’ottima percentuale continuerà anche in futuro sono alte.

Tutto ciò significa che, anche dopo l’emergenza sanitaria, questo trend inciderà sulla logistica che non potrà fare altro che adeguarsi al cambiamento e alla richiesta di attività sempre più rapide e flessibili.

I tempi di consegna si sono ridotti (ormai si parla di ore) ma le difficoltà di ottimizzare il reperimento di mezzi e accorciare le distanze tra magazzini e clienti rimangono frequenti.

Flessibilità è il mantra della logistica del 2020: la diffusione della logistica del futuro ha portato alla realizzazione di sistemi flessibili che si integrano alla perfezione alle richieste della clientela: non si parla solo di spedizione a casa ma anche di spedizione in negozio, spedizione tra punti vendita e piccoli spostamenti difficilmente realizzabili senza la digitalizzazione.

La situazione odierna della logistica include anche alcuni obiettivi di sostenibilità: si parla della riduzione del traffico nelle nostre città, sicurezza stradale, emissioni e consumi ridotti. Le soluzioni digitali tendono ad ottenere una maggiore rapidità e flessibilità, senza dimenticare la riduzione dell’impatto ambientale.

logistica 2020

Soluzioni digitali per la supply chain

Quali sono gli ingredienti per una perfetto mix di digitalizzazione in ambito logistico?

  • IoT (Internet of Things) per ogni step dell’ottimizzazione del magazzino.
  • Blockchain per la tracciabilità dei prodotti e la digitalizzazione dei documenti. E’ importante raccogliere una mole di informazioni tecniche e metriche per la gestione della catena logistica: cloud e control tower sono la soluzione per la gestione integrata dei dati di magazzino.
  • Intelligenza artificiale per lo sviluppo di una logistica predittiva della domanda e delle capacità di magazzino.
  • Robotica e sistemi di ausilio al lavoratore come istruzioni via auricolare e visori per il training e la minimizzazione degli errori in magazzino.

Altra soluzione che potrebbe esulare dall’argomento digitalizzazione sono i sistemi di gestione dell’ultimo miglio: si parla sempre più spesso di micro-depositi, depositi mobili in città e cargo bike per piccoli spostamenti.

L’innovazione della logistica passa quindi dalla digitalizzazione: gli step descritti permetteranno nei prossimi anni di affrontare tutte le problematiche logistiche in maniera sostenibile, sicura e veloce.

Richiesta Informazioni

Contatta oggi gli uffici Campisa per scoprire le possibili migliorie della tua piattaforma logistica.

Tutti i campi sono obbligatori.

Nome e Cognome*

Telefono*

Email*

Azienda*

Città*

Provincia*


Messaggio*




Acconsento il trattamento dei miei dati personali secondo la Privacy Policy Campisa.



23 Luglio, 2020|News|