baie vandock

Baia Vandock: punto di carico per consegna merci ordinate online

Furgoni e veicoli commerciali leggeri necessitano di un punto di carico specifico che permetta il parcheggio del mezzo, l’apertura delle porte e il posizionamento della rampa senza movimentare il mezzo.

La Baia Vandock è stata progettata per le aziende produttrici di grandi e piccole dimensioni. Si tratta di un punto di carico che negli ultimi anni ha ottenuto richieste sempre maggiori con lo sviluppo degli e-commerce.

Durante il periodo di lockdown causato da Covid-19, c’è stato un grande picco di acquisti via web che ha privilegiato chi in passato si era dotato di attrezzature logistiche che favorissero la rapidità delle operazioni.

Una tra queste è proprio la Baia Vandock, attrezzatura logistica ricercata ed efficace per il mercato italiano.

Soluzione evoluta per l’esigenza di operazioni veloci

Anche se il periodo di quarantena è terminato, gli acquisti online e gli e-commerce hanno mantenuto un livello di vendite superiore rispetto a quello pre-Covid.

Per le piattaforme logistiche l’esigenza di operazioni di carico e scarico rapide e precise non è diminuita. Come avviene la procedura d’attracco con le Baie Vandock?

Il furgone, grazie all’aiuto delle guide a terra, arretra posizionandosi dentro le patelle del sigillante ed il semaforo segnala all’autista il raggiungimento della posizione corretta.

L’autista può decidere di attraccare o con le porte già aperte oppure ancora chiuse, prendendo in esame anche l’esigenza di coibentazione del furgone.

Sarà l’operatore all’interno dell’edificio ad azionare il comando di discesa della pedana che attraccherà il pianale del furgone se le porte saranno aperte, oppure su dei gradini al fianco del pianale nel caso di porte chiuse.

Al termine dell’operazione di carico/scarico sarà direttamente l’operatore all’interno dell’edificio a chiudere le porte del veicolo commerciale leggero ed eventualmente il portone sezionale della baia.

Quali sono, però, i vantaggi rispetto alle attrezzature logistiche delle baie di carico tradizionali?

Vantaggi delle baie di carico per la consegna di merci ordinate online

Le baie di carico tradizionali con pedana manuale a bordo banchina presentano dei forti rallentamenti alle operazioni di carico e scarico, oltre a renderle meno sicure.

Il motivo è l’incertezza della posizione di attracco in quanto il veicolo commerciale leggero non consente l’attracco con impatto contro i paracolpi (casistica che accade con i veicoli pesanti).

Le baie con attracco manuale sono meno sicure per gli operatori in quanto vi è un alto rischio di infortuni; le soluzioni pensate per l’attracco dei mezzi leggeri prevedono invece una movimentazione ergonomica e velocizzata.

Il punto di carico per furgoni Vandock permette di caricare in sicurezza senza alcuna assistenza, evitando troppe manovre per la posizione esatta di attracco. Il motore può essere quindi spento ed evitare la produzione eccessiva di gas di scarico.

A differenza di altre baie, la rampa di carico sormonta di circa 15 cm il pianale, garantendo sicurezza di attraversamento.

La baia per furgoni e veicoli leggeri ha una struttura esterna in carpenteria e pannelli coibentati, comprensiva di sigillante retrattile. La pedana idraulica è lunga 1500 mm e la dotazione della consolle centralizzata consente un comodo utilizzo dell’operatore, in quanto fissata a parete ad altezza uomo.

baia per furgoni

Richiesta Informazioni

Contatta oggi gli uffici Campisa per scoprire le possibili migliorie della tua piattaforma logistica.

Tutti i campi sono obbligatori.

    Nome e Cognome*

    Telefono*

    Email*

    Azienda*

    Città*

    Provincia*


    Messaggio*




    Acconsento il trattamento dei miei dati personali secondo la Privacy Policy Campisa.

    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e la Privacy Policy e Terms of Service di Google.